lunedì 20 luglio 2015

Andiamo a prendere il fresco al Santuario di Oropa



Santuario di Oropa
Sempre alla ricerca di un po' sollievo dal caldo di questi giorni abbiamo trascorso una piacevole giornata in un Santuario alpino famoso, molto famoso per i pellegrinaggi religiosi dei devoti alla Madonna Nera a cui è dedicato 
Si trova in provincia di Biella, a circa 1000 m di quota, ed facilemte raggiungibile seguendo la segnaletica.
Ad Oropa sono molte le cose che si possono fare e vanno bene un po' per tutti i gusti, sono infatti rinomati i suoi ristoranti, ce ne sono all'interno della struttura del santuario e anche nelle stradine che lo contornano conducendo alle vallate confinanti. Ristoranti  Una delle specialità è la polenta concia polenta concia, ma essendo ricca di burro e latte, non si addice molto al caldo estivo.
Da qui partono diversi sentieri per salire nelle vicine montagne, dai più facili ai più impegnativi, c'è anche una funivia che conduce al lago del Mucrone, da cui si può continuare a salire a piedi oppure raggiungere la Capanna Renata sul Monte Camino tramite una cestovia (in inverno si può anche sciare).


C'è anche un bel Giardino Botanico sempre al centro di  iniziative per adulti e piccini www.gboropa.it.

Da qualche anno è stato anche aperto il Parco Avventura, dove si prova l'emozione di camminare ad alta quota tra gli alberi, per il divertimento di bambini e non ParcoAvventuraOropa.

 Per chi avesse invece programmi più rilassanti è facile trovare un prato su cui stendersi, fare quattro passi nei suggestivi porticati fermandosi per un caffè o lasciarsi incuriosire dalle mostre ospitate nelle stanze del Santuario.

E' possibile anche dormire sia all'interno dle Santuario, che cura direttamente le prenotazioni, ma anche nell'area camper.

Insomma una meta montana insolita, ma comunque interessante.


mercoledì 15 luglio 2015

ANDIAMO AD ASSAGGIARE LA FONTINA - VALPELLINE

Per trovare un po’ di sollievo dal caldo….gita rinfrescante.!!!!
Fontina
 Valpelline Aosta.
La vallata è graziosa e meno "affolata" rispetto ad altre località della Vallè, pare ci siano anche escursioni semplici e gradevoli, ma noi non siamo andati li con lo scopo di camminare, noi abbiamo puntato dritti alla Fontina, formaggio DOP che tanto amiamo.
Valpelline
Questo formaggio viene fatto direttamente in alpeggio (in estate, in inverno nei caseifici a valle) e senza mischiare la mungitura del mattino con quella pomeridiana, poi la forma ottenuta dal latte di circa 9 mucche, viene fatta stagionare negli appositi centri, sono 8 in tutta la regione, ma qui a Valpelline è stato realizzato il Centro Visitatori. 
I centri di stagionatura, hanno dimensioni diverse, ma sono per lo più ricavati in ex depositi militari dell'ultimo conflitto mondiale, all'interno di grotte scavato nella roccia capaci di garantire per tutto l'anno una temperatura tra gli 8 e i 10°C con umidità del 90%.

E’ davvere suggestivo e impressionante addentrarsi per i corridoi capaci di contenere fino a 70.000 forme di formaggio ben disposte su scaffalature in legno di abete rosso,  noi ne abbiamo trovate “solo” 38000, ma sembravano già tantissime.

Visitare il centro è molto semplice, basta verificare gli orari sul sito www.fontinacoop.it e presentarsi presso il punto vendita attiguo, in cui tra la'ltro è possibile assaggiare i prodotti, c’è anche un piccolo museo dove sono conservati gli antichi strumenti necessari alla produzione.

La nosra giornata è trascorsa in modo semplice e rilassato, in paese ci sono aree pic nic, una proprio all’ingresso di Valpelline, provenendo da Aosta, e ci sono anche bar, ristoranti e un campeggio, lungo la strada è presente segnaletica che aiuta a raggiungere la meta senza difficoltà e il posto è tranquillo.


Ho trovato un altro blog che ne parla alla scoperta della fontina
Per chi fosse interessato ci saranno nei prossimi giorni due interessanti manifestazioni una dal 24 al 29 luglio a Valpelline e l'altra ad Ollomt, il 7 agosto.  

andiamo a ... saltare sui tappeti elastici

Bounce - Torino Settembre è iniziato, si possono ancora trascorrere all'aperto le giornate di bel tempo, ma è opportuno iniziare ...

post più popolari