domenica 15 novembre 2015

ANDIAMO A CONOSCERE FIRENZE


Firenze

Andiamo a far conoscere Firenze ai nostri figli

Questo novembre mite e soleggiato ci regala il clima ideale per visitare le nostre bellissime città d'arte così mi  sono tornati alla memoria due giorni che abbiamo trascorso a Firenze lo scorso anno. Firenze è bellissima in generale, ho avuto modo di visitarla un paio di volte in passato e anche mio marito ci era gia stato, questa gita è stata quindi rivolta maggiormente ai nostri figli,  abbiamo fatto assaporare loro le bellezze offerte da questa  città e lo abbiamo fatto o in un modo interessante per dei bambini ovvero in bicicletta.Il tempo a nostra disposizione non era tantissimo, due notti e un'intera giornata, l'abbiamo scelta come tappa di rientro da una vacanza. 
Santa Marie del Fiore - Firenze
Il centro storico della città non è enorme, ma si sa che i bambini si annoiano a camminare a lungo, così per venire incontro alle loro esigenze ci siamo lanciati in un tour in bicilcetta.
Dopo aver  chiesto ai vigili urbani, che ci hanno confermato la possibilità di girare per il centro storico in bicicletta, pregandoci solo di portarle a mano nelle vie ad alta densità di pedoni, abbiamo affrontato le vie pedonali.

Firenze in bicicletta con i bambini

Santa Maria del Fiore
Itinerario classico il nostro, un caffè in Piazza della Signoria, la visita al Duomo, dopo aver assicurato le nostre bici ad un palo, Basilica di San Lorenzo,  mercato centrale (dotato di servizzi igienici puliti e comodi), pranzo semplice, ma gustoso, in una panetteria in zona e nel pomeriggio una visita ai Giardini di Boboli, ( i  ragazzi fino a 18 anni entrano gratis).
Giardini di Boboli - Firenze
La scelta di visitare i giardini è nata dalla recente esperienza in Francia, nella Loira, abbiamo visistato diversi castelli e relativi giardini, molto belli, curati e apprezzati dai bambini mentre questi ci hanno un po' delusi per l'apparente trascuratezza in cui versano, in contrasto con struttura, posizione e fama.
Ci auguriamo di essere capitati nel momento sbagliato e che questo gioiellino venga curato come mertita.
Mercato centrale - Firenze
La nostra gita è poi  proseguita con pedalate nel centro storico, c'è moltissimo da vedere in questa città, ma noi ci siamo accontentati di quello che abbiamo fatto e ci siamo goduti le espressioni estasiate dei nostri figli quando affacciandosi in piazza S. Giovanni hanno visto apparire la cattedrale S. Maria in Fiore, il campanile di Giotto (il battistero purtroppo era coperto per lavori di restauro) e non si può dire che siano bambini che non sono abituati ad andare in giro.
Non c'è giornata che si rispetti senza una buona merenda e quale sarà mai la merenda scelta da un bambino? il gelato.
Non ci siamo lasciati impressionare dalle gelaterie con vaschette traboccanti di creme colorate, con le nostre bici ci siamo spostati poco lontano dal Ponte Vecchio dove avevamo addocchiato  la CANTINA DEL GELATO.
Questa gelateria situata in Via deBardi, ci ha fatto gustare una  merenda a base di gelato artighiananle.
Firenze by night
Firenze da Piazzale Michelangelo
Per concludere in bellezza con il buio siamo saliti a Piazzale Michelangelo ad ammirare il panorama illuminato, ma questa volta siamo andati con l'auto.

Informazioni pratiche

Per soggiornare a Firenze, siccome rientravamo da una vacanza in roulotte ci siamo diretti nella nuovissima area camper da poco creata in città, lungo l'Arno che ora si chaima Camping in town
Giardini di Boboli
(esiste un altro campeggio in città, a Piazzale Michelangelo, ma non è accessibile a roulotte e camper) .
La scelta si è rivelata positiva, è facile da raggiungere, comoda ai servizi e soprattutto è collegata al centro tramite una gradevole pista ciclabile, oltre che in autobus. E' da qui  che siamo potuti partire con le nostre biciclette  per raggiungere in una mezzoretta il Ponte Vecchio in assoluta tranquillità, parte delle pista è proprio lungo gli argini del fiume, ma anche le parti lungo le vie cittadine si effettuano su un percorso ciclabile.

La panetteria in cui abbiamo potutto mangiare panini, pizzette e simili scaldati al momento ed utilizzando il piccolo tavolo del locale, si trova in via de' Ginori 54.










mercoledì 4 novembre 2015

LE FOGLIE AUTUNNALI


foliage

Non ho capito se sono io ad avere una maggior sensibilità nei confronti della natura,  se il tempo quest’anno ci regala più giornate limpide e mi consente di apprezzare maggiormente lo spettacolo o se c’è qualcosa che ancora mi sfugge, ma nonriesco a smettere di stupirmi nell’apprezzare lo spettacolo delle foglie autunnali per cui il consiglio di oggi è molto semplice, quasi banale.
foglie d'autunnoDomani andiamo a ......fare una passeggiata osservando, magari anche fotografando,  i magnifici colori che l’autunno regala alle piante,  in montagna, in campagna, in collina, ma anche in città ci sono vie e viali dai colori inaspettati e magici….poi per chi non si accontenta di fare scronc con le foglie secche cadute nel parco, come amo fare io fin da quando ero bambina, possono esserci dei percorsi particolari in cui osservare il foliage….ve ne allego alcuni reperiti da internt.
Continuo a godermi lo spettacolo, anche nel percorso da casa al lvoro e Buon foliage a tutti.        


alberi magici



andiamo a ...al Lago d'Orta

Il Lago visto dal Santuario della madonna del Sasso Sfogliando alcune vecchie fotografie mi sono accorta di quante ne abbia con il...

post più popolari