mercoledì 14 dicembre 2016

natale & hamburger

luci di Natale TorinoLe luci di Natale rendono magici i luoghi, non potendo fare, per ragioni di lavoro, il ponte dell' 8 dicembre scegliendo mete strabilianti, abbiamo optato per un pomeriggio a Torino.
Metà lo abbiamo dedicato ad una smart-box che attendeva da tempo di essere "consumata", ma questa è un'altra storia, l'altra metà l'abbiamo trascorsa in centro città semplicemente per godere dell'atmosfera natalizia data da luci ed addobbi oltre che dalle iniziative locali.

Abbiamo scelto di posteggiare al parcheggio Bodoni, nell'omonima piazza, perchè ben collocato rispetto alle nostre mete.
luci di Natale Torino
Usciti da qui sentivamo il forte desiderio di una buona merenda e in Piazza San Carlo siamo entrati alla confetteria Stratta1836, che pare essere rinomata per le caramelle, qui abbiamo assaporato un ottimo caffè e dei buoni dolcetti, anche se era piena di gente ed il personale sembrava piuttosto confuso. 

luci di Natale TorinoUsciti da qui abbiamo percorso via Roma, soffermandoci a guardare spettacoli di strada e qualche negozio, fino a Piazza Castello dove abbiamo puntato al grande Albero di Natale luminoso.

Dopo aver atteso pazientemente il nostro turno per la foto la passeggiata è ripresa lungo via Po, facendo visita a qualche negozio e confrontando le code tra questo e ull'altro punto vendita,  avremmo voluto esplorare anche via Garibaldi, ma era patricamente impenetrabile tanto era affollata.

Siccome avevamo una meta per la cena decisa da tempo, ci siamo nuovamente incamminati verso l'auto e sopprattutto verso il panino di M** Bun www.mbun.it uno Slowfastfood che fa hamburger alla "piemontese", da cui i piatti prendono il nome e l'abbinamento di gusti,  in cui serveno la Mole-cola cugina torinese della più famosa Coca cola, nel menù bimbi regalano giochi della torinese Quercetti e vantano filiera corta oltre che qualità elevata.
Devo dire che a noi piace molto, sono attenti ai dettagli, offrono alimenti anche per celiaci e per altre intolleranze (hanno anche i ganci dietro le sedie su cui attaccare la borsa o lo zaino)....peccato sia poco diffuso sul territorio. 
Finita la cena siamo tornati a Bodoni -3 a riprendere la nostra macchina per tornare a casa godendo ancora di qualche scorcio festoso della bella Torino.




giovedì 8 dicembre 2016

....io che amo solo te, andiamo a Polignano

Domenico Modugno

Ieri sera comodamente accoccolata sul mio divano, con tanto di copertina, ho deciso di guardare un film ed ho scelto  Io che amo solo te , ma non sono qui per commentarlo o consigliarlo, non ero preparata così già dai primi fotogrammi sono stata piacevolmente colpita, l'inizio e la sua ambientazione che hanno subito scaldato il mio cuore, più della coperta.

La storia si svolge infatti a Polignano a Mare (Bari) e io li ci sono stata a settembre e devo dire che mi è piaciuto un sacco, è stata la tappa pranzo prima della visita alle grotte di Castellana (grotte) ed ai trulli di Alberobello, insomma una bella e buona sosta.

Arrivando abbiamo parcheggiato sul Lungomare Domenico Modugno la cui statua  accoglie a braccia aperte i passanti, tributo al famossimo artista che è nato proprio a Polignano, da qui in pochi passi si arriva alle scogliere da cui anche Scamarcio (Damiano nel Film) si tuffa nel limpido, celeste mare sottostante e ci siamo fermati un bel po' rapiti dai colori del mare e dalle rocce a strapiombo, oltre che dal coraggio dei tuffatori. 
Polignano a mare

Proseguendo il nostro percorso c'è stata la tappa d'obbligo al ponte di Piazza Giuseppe Verdi, per ammirare la lingua di mare insinuarsi tra la rocce e i romantici locali con vista, ma il ponte è anche molto trafficato così ci siamo ri-incamminati diretti al centro storico, un dedalo di stradine tra le case bianche pieno di scorci affascinanti, piccole botteghe e balconate a picco sul mare, un bel posto.

focaccia BareseSiccome si trattava anche di una pausa pranzo, dopo tanto girovagare ci siamo ricordati che in piazza Giuseppe Verdi avevamo visto un locale che aveva suscitato il nostro interesse, un focacceria dove comprare la focaccia barese, avevamo visto bene, focacce buonissime che sono state il nostro pranzo polignanese.
Quel giorno abbiamo poi ripreso il nostro cammino, felici di aver scoperto un luogo nuovo e molto bello e ieri sera è stato divertente riviverlo tramite un film.

 www.polignanoamare.com

Andiamo a ... ammirare la natura in Burcina

sentiero in Burcina Il Parco Burcina Per godere fino all'ultimo gli incantevoli colori d'autunno abbiamo scelto il parco   Bu...

post più popolari