sabato 11 aprile 2015

Andiamo a scoprire le 5 terre

Erano anni che ambivo a visitare questo patrimonio dell'unesco a pochi km da casa nostra e finalmente ci sono riuscita......lo consiglio a tutti, sono veramente magiche.

cinque terre

La nostra mini vacanza si è svolta in 3 notti e 3 giorni, siamo infatti arrivati venerdì sera, tarda tardissima sera e siamo ripartiti lunedì pomeriggio.
Anche in questo caso il gruppo vacanze era abbondante, 8 persone, abbiamo alloggiato in una deliziosa casa a Vernazza trovata sul sito homeholidays che ha ospitato tutti ad un prezzo più che accettabile ed è esattamente come nelle immagini del sito.

panorama cinque terre
Il tempo purtroppo non è stato molto clemente, sabato ci siamo svegliati con un bel temporale, con tanto di grandinata che si è conclusa in poco tempo, quindi con l'ottimismo del turista ansioso ci siamo subito preparati per andare alla scoperta di Vernazza.
Raggiunto il parcheggio, limite massimo raggiungibile in auto, ci siamo incamminati a piedi verso il centro, ma il nostro ottimismo è stato smentito da un altra violenta ondata di pioggia, così bagnati come pulcini siamo tornati a casa a preparare il pranzo e ad asciugare i panni.

Sempre speranzosi dopo pranzo ci siamo mossi verso Levanto e come prima cosa siamo stati alla stazione ferroviaria, dove con 31 € abbiamo acquistato il biglietto del treno (per 2 adulti e due bambini sotto i 12 anni parco nazionale 5 terre ) valido fino alle 24 del giorno dell'obliterazione.

Espletata la pratica ci siamo spostati sul lungo mare per una passeggiata, la merenda e qualche fotografia in questa graziosa e caretteristica città ligure.

Il giorno successivo giro per Vernazza e poi da qui abbiamo preso il primo treno per Corniglia, paesino stupendo a picco sul mare e separato dalla stazione da una breve passeggiata e 356 scalini.
Corniglia
Il paese è molto caratteristico, ma la terrazza sul mare ha un panorama mozzafiato.
Manarola
Manarola
La tappa successiva è stata Manarola, anche lei raggiunta in treno, inutile raccontarne la bellezza, qui abbiamo anche pranzato vista mare, con delle ottime focacce e farinate acquistate alla Cambusa, nel corso principale (vasta scelta, prezzi modici, servizio rapidissimo) proseguendo la passeggiata panorimica abbiamo trovato il parco giochi per bambini curato e panoramicissimo e bagni pubblici pulitissimi, che in questi casi sono un dettaglio importante.
Rimaggiore
Riomaggiore
L'ultima delle cinque terrre e Riomaggiore e anche questa l'abbiamo raggiunta in treno, abbiamo poi preso l'ascensore comunale che ci ha portati in cima al paese (0.80 € a persona a tratta, non compresi nelle 5 terre card) e da li abbimo iniziato a scendere lungo i caratteristici carrugi, giù fino al mare. Incuriositi da una scalinata abbiamo iniziato una faticosa salita che inidcava il castello, per poi scoprire di essere all'uscita dell'ascensore che avevamo pagato per risparmiare un po' di energie, ma anche questa variante ci ha consentito di scoprire angoli veramente affascinanti.
Per altre ripide scalinate abbiamo raggiunto la stazione ferroviaria e comodamente seduti su un treno bello affollato siamo ritornati a Monterosso, per approfondire la visita del giorno precedente, fare merenda con un gelato, quattro passi sulla spiaggia e qualche acquisto per la cena e non, abbiamo anche scoperto degli infiniti agrumeti dediti alla coltivazione dei limoni, belli e profumatissimi.
A Monterosso si trova  anche un suggestivo parcheggio in cui possono sostare i camper, proprio sul mare, con vista su Vernazza.
Direi che queste cinque terre sono proprio per tutti, per gli amanti del teking perchè i vari paesi sono collegati da sentieri molto panoramici (occorre solo informarsi prima perchè alcune volte sono chiusi per manutenzione) per gli amanti dello shopping, i paesi hanno negozi interessanti, per gli amanti del mare, per chi ama semplicmente scoprire posti nuovi, per i golosi....certe focacce e farinate.
Noi le migliori le abbiamo mangiato a: 
Via M. Vinzoni Levanto
La Cambusa Manarola


andiamo a... scoprire Il Trabucco

Cosa sono e dove sono i trabucchi. Siccome oggi piove e non ho voglia di stare qui immersa nel grigiore di questa giornata, ho deci...

post più popolari