Le ;arche, domani andiamo a ...scoprire una regione che ha tanto da offrire.

È ora di pensare seriamente alle ferie estive, molti avranno già prenotato, ma c'è sempre la possibilità di inserire la visita di un giorno oppure la sosta durante il viaggio.....già ma dove???

Per chi è diretto nelle Marche, o li vicino, ci sono diversi posti che vale la pena conoscere, in alcuni sono stata, in altri non ancora e rimangano parcheggiati nella lista dei desideri.

Il mare che non ti aspetti, Sirolo 


Spiaggia Urbani, Conero

Sirolo è un antico e caratteristico paesino nel Parco Naturale del Monte Conero, con piazza panoramica e un suggestivo centro, ma la cosa più sorprendente è la sua spiaggia Spiaggia Urbani.
Al contrario delle spiagge adriatiche che tutti immaginiamo , non è ampia e sabbiosa, ma di ciottoli bianchi che rendono l'acqua azzurra e cristallina.
La si raggiunge a piedi, dopo aver lasciato l'auto nel parcheggio a pagamento, oppure con l'autobus. Si scende lungo la pineta scoscesa, in cui ci si può riparare dal sole delle ore più calde ed attrezzata con tavolini e panche da picnic, e si arriva alla spiaggia, libera o attrezzata secondo le preferenze.
La costa marchigiana è caratterizzata e apprezzata per le spiagge ampie facili da raggiungere, la Spiaggia Urbani è inaspettata e per questo forse ancora più sorprendente.

Le grotte di Frasassi e Camerano



Grotte di Frasassi
Abbazia di San Vittore

Cambiando totalmente genere, una gita veramente affascinante da mettere assolutamente in calendario è quella alle Grotte di Frasassi. Sono nell'entroterra, a poco meno di un'ora di strada da Ancona. Il percorso è adatto anche a bambini piccoli, basta adottare un abbigliamento consono ai 14 °C che ci sono nella grotta in ogni periodo dell'anno.

Il percorso dura più di un ora, ma non è per nulla noioso anzi il suo fascino fa volare il tempo. www.frasassi.com
Nei dintorni delle grotte è possibile fare un pic-nic, c'è il parco giochi per i bambini, la bella abbazia di San Vittore a Genga.
Con un altra mezzoretta di viaggio è possibile raggiungere Fabriano, cittadina medievale nota per la lavorazione della carta. Anche questa noi non l'abbiamo mai visitata, ma rimane nella lista dei desideri.
Parlando di grotte, ma con caratteristiche differenti Camerano ha una città sotterranea tutta da scoprire in cui trascorrere qualche ora.


L'entroterra: Recanati, Loreto e Castelfidardo.


Recanati è stesa sulle colline ed è resa ancora più affascinante dalla "presenza" Giacomo Leopardi. Si può scoprire chi fosse e le sue opere visitando la biblioteca della sua famiglia o le varie mostre dedicate, ma anche sedendosi a meditare sulla panchina da cui trasse l'ispirazione per  scrivere L'infinito....e la torre de Il passero solitario.

A. Ferrazzi, Giacomo Leopardi, 1820 circa[1] [2], olio su tela, Recanati, Casa Leopardi
Giacomo Leopardi e Recanati
Per decidere come impostare la propria visita a Recanati è possibile visitare il sito www.giacomoleopardi.it, tenendo presente che è molto gradevole anche solo per una passeggiata che potrebbe proseguire a Loreto, che si trova ad una decina di km di distanza.

Interessante e non lontano da Recanati e Loreto potrebbe essere interessate una tappa a Castelfidardo patria delle Fisarmoniche, a Camerano a loro è anche dedicato un museo. 

Loreto è famosa per il santuario eretto in seguito all'arrivo della casa abitata dalla famiglia della Vergine Maria a Nazzaret, quando lo visitai da bambina rimasi colpita perchè mi raccontarono che la casa era stata portata in volo dagli angeli. Senza addentrarsi in discussioni religiose ed ideologiche, anche Loreto è piacevole da visitare. Santuario Loreto

Ascoli Piceno
Ascoli Piceno

Ascoli Piceno e Urbino


Qualche anno fa siamo stati anche ad Ascoli Piceno dove oltre alle ghiotte olive e ai vini acquistati in una nota cantina con il nome divertente Vini Velenosi, abbiamo passeggiato in una gradevole città, la citta delle cento torri e visitato una delle più belle piazze d'Italia, il suo duomo, un antico caffè affacciato sulla piazza e dei piacevoli giardini. 
Di Ascoli è conosciuta anche la Quintana, antica giostra medioevale arricchita dalla presenza di sbandieratori e rievocazione storica, ma non sono riuscita a reperire informazioni relative all'edizione 2015....che non la facciano? boh www.quintanadiascoli.it 

In una sosta spezza-viaggio direzione Puglia abbiamo avuto modo di fermarci ad Urbino ottima da girare ed ammirare velocemente, ma meriterebbe molto più tempo per compiere delle visite guidate e conoscerla meglio.
Urbino castello
Urbino


La mia non vuole essere una lezione sulle Marche, ma solo uno spunto per conoscere, anche attraverso le esperienze altrui, nuovi posti e luoghi interessanti sarei pertanto lieta di ricevere suggerimenti e consigli....per far si che la mia lista dei desideri non si esaurisca mai.

Delle Marche per rimane nella lista dei desideri  Macerata e il suo Sferisterio, Fabriano, il Castello di Gradara e l'Abazzia di Chiaravalle di Fiastra .

Commenti