mercoledì 8 marzo 2017

Gironzolando in attesa della primavera, andiamo al Castello di Masino

castello di Masino
Aggiungi didascalia
Quando a Marzo iniziano le belle giornate di sole nasce la voglia di stare all'aperto, di passeggiate, di visitare nuovi luoghi, da noi c'è l'aria fresca, nelle vicine montagne ha nevicato, ma nelle giornate limpide e assolate come quella di oggi mi arrovello per pensare ad un luogo in cui respirare l'arrivo della primavera... trovato! 
Il Castello di Masino.
Si trova in provincia di Torino, a Caravino, strategicamente posizionato tra il Canavese e la Valle d'Aosta, collocato su un altura che consente il controllo del territorio sottostante, questo castello rientra nel circuto del FAI (Fondo Ambinete Italiano) ed è scenario di numerosi eventi durante l'anno. Molti anni fa fu la tappa di un insolita gita scolastica in bicicletta, ricordo ancora la fatica delle curve in salita per raggiungere l'antico borgo ai piedi del castello e la salita acciotolata per arrivare all'ingresso dei giardini, ma ricordo anche il pranzo consumato distesi nel parco e la discesa del ritorno.
In quell'occasione visitammo l'interno del castello, ma credo solo una piccola parte fosse aperta al pubblico, i giardini non erano meta della nostra visita, ma vale la pena gironzolare all'interno del parco, anche se non si è esperti botanici, se non si progettano giardini è un luogo molto bello e rasserenante, pare non si debba perdere il labirinto botanico, ma non saprei dire in che punto del parco sia collocato.
Scopro ora che è possibile organizzare eventi privati in questa cornice, consiglio a chi non ci sia mai stato le giornate  il 24/25 marzo in occasione delle giornate del FAI  www.visitfai.it/dimore/castellodimasino o la TRE GIORNI PER IL GIARDINO www.tre-giorni-per-il-giardino-2016 che quest'anno si svolgerà dal 29 aprile al 1 maggio, all'interno dei giardini del castello viene allestita una prestigiosa mostra mercato di fiori, piante insolite, arredi da giradino, attrezz, giunta quest'anno alla 25° edizione.
Masino sorge in terra di Passito e di Erbaluce, se non ricordo male nel borgo sottostante il castello è possibile degustarlo e un anno nelle scuderie esterne alla mura era possibile la degustazione di cantine diverse, qui si puo' trovare qualche informazione interessante www.itinerarinelgusto.it
www.meteweekend.it su questo sito ho trovato altre info.
Purtroppo non ho foto del castello in cui non siano ritratti anche i miei figli, cuore di mamma, ma sul sito del FAI ce ne sono molte, c'è anche il virtual tur. Buon giro a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Andiamo a ... ammirare la natura in Burcina

sentiero in Burcina Il Parco Burcina Per godere fino all'ultimo gli incantevoli colori d'autunno abbiamo scelto il parco   Bu...

post più popolari