domenica 28 aprile 2019

Domani andiamo a Roussillon

domani andiamo a
Il sentiero dell'ocra


















Roussillon, una chicca della Provenza 

Roussillon è un comune francese ubicato all'interno del Parco Naturale Regioanle del Luberon, nel dipartimento di Vaucluse nella regione Alpi-Costa Azzura-Provenza, ovvero la parte sud della Francia al confine con l'italia. In questa zona della Francia ci sono moltissime mete estremamente interessanti. Noi ci abbiamo trascorso una settimana di vacanza itinerante che ho avuto modo di raccontare qui, certo è solo un'infarinitura di ciò che abbiamo avuto il piacere di visitare.

Roussillon e i suoi colori

domani andiamo a
il borgo di Roussillon
Il borgo di Roussillon è caratterizzato da case arroccate una sopra all'altra, sempre fiorite e dipinte con i toni del rosso, dell'arancione e dell'ocra, fino alla sommità della collina. 
Tra le case si snodano vie che offrono scorci spettacolari, animate da negozi di souvenir per i turisti. 
Il borgo è davvero carino e particolare, ma quello che porto nel cuore come ricordo della giornata trascorsa a Roussillon sono: la passeggianta nel canion e la visita alla fabbrica dell'Okhra, ma andiamo con ordine.
domani andiamo a
la terra ocra




La fabbricra dell'ocra

La nostra prima tappa è stata la visita alla Anziana fabrica dell'ocra ovvero un vecchio stabilimento, ora adibito a museo, in cui tra il 1921 e il 1963 si producevano colori partendo dalla peculiare terra di questo luogo. 
In realtà gli abitanti della zona hanno imparato a sfruttare la particolare terra a loro disposizione gia' al tempo dei romani, basta pensare ai colori delle ceramiche di quel tempo, ma nel XVIII secolo hanno imparato a rendere il pigmento resistente all'acqua dando così origine all'industria di terraglie e vernici.
domani andiamo a
Fabbrica dell' Okhra
La visita dell'antico stabilimento può essere libera o guidata, noi l'abbiamo affrontata in libertà e devo dire che ci siamo divertiti parecchio a camminare tra i sistemi di lavaggio, i forni e il vecchio mulino in cui veniva macinato il deposito pigmentato alla fine dei vari processi di decantazione da cui estrarre il colore. Essendo stata chiusa nel 1963 l'attrezzatura e i macchinari hanno un sapore vintage che rende il tutto ancora maggiormente poetico. 
domani andiamo a
Fabbrica dell'Okhra
I prezzi di ingresso, gli orari e giorni di apertura sono indicati nel sito unitamente al dettaglio di attività e laboratori a cui partecipare.



Il sentiero dell'ocra 

domani andiamo a
sentier del ocres
Terminata la visita alla  fabbrica, abbiamo consumato il nostro pranzo stile 
pic nic sotto un generoso albero nel parcheggio della fabbrica per poi  spostarci verso il paese dove compiere la seconda parte della nostra esplorazione, ovvero la camminata tra le terre colorate seguendo il Sentier del Ocres
Lasciata l'auto in un comodo e vicino parcheggio a pagamento, lungo la strada D105 ci siamo avviati verso questo canion, regalo lasciato alla Provenza dal mare, che 230 milioni di anni fa la sommergeva e dal deposito di sabbie ferrose che ossidandosi hanno assunto strabilianti colorazioni.
domani andiamo a
camminando lungo il sentiero
Questo luogo è incredibile, incantevole, il paradiso per gli amanti della fotografia, consiglio di scegliere il percorso più lungo senza problemi, perchè una volta iniziato si è talmente affascinati dalla potenza della natura da non voler più lasciare quel luogo. 
Il colore della terra contrasta con il verde della vegetazione, le forme delle pareti dai colori stratificati incantano chiunque.
Non lo si può descrivere, è da vedere, da vivere.
domani andiamo a
le facce nella sabbia
Nella zona un' altra cava interessante è il Colorado Provencal  a pochi chilometri dal Rustel, in cui si snodano 7 sentieri molto spettacolari, ma noi questi no li abbiamo visitati.

Biglietti 

Per quanto riguarda i biglietti nel sito della fabbrica trovate ogni indicazione, anche i giorni di apertura e gli orari, vedo che è possibile scegliere il biglietto cumulativo per fabbrica e sentiero dell'Ocra (io ricordavo di non aver pagato l'ingresso al sentiero, posso sbagliarmi oppure può essere stato introdotto successivamente).
Per quanto riguarda il Sentiero dell'Ocra un po' di informazioni si trovano qui, ma solo in francese e in inglese.

domani andiamo a
ocra e verde 

Chi può visitare fabbrica e sentiero

Entrambe le attrazioni sono visitabili da tutti, con la presenza di sedie a rotelle o passeggini è un po' complicato affrontare le passerelle in legno le scalinate anche se ci sono dei tratti con le rampe, magari non si riesce ad arrivare proprio ovunque.
domani andiamo a
la magia della terra 
Un consiglio spassionato è quello di indossare abbigliamento e scarpe non particolarmente preziosi, da entrambe i posti si esce belli colorati e potrebbero rovinarsi, ai bambini questo aspetto è piaciuto parecchio, li avessimo lasciati lì forse non avrebbero salvato nemmeno gli occhi dal color ocra.
domani andiamo a
sfumature e contrasti













8 commenti:

  1. ancora una volta leggo di questo luogo cosi particolare in provenza! piacere di essere approdata qui, non conoscevo il tuo blog!!

    RispondiElimina
  2. Piacere mio... Ben venuta, spero tu possa trovare qualcosa di stuzzicante.

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia questo posto!! Non lo conoscevo e mi fai fatto venire una gran voglia di visitare questa terra color ocra!!

    RispondiElimina
  4. Sabrina, sono felice perché è proprio il mio intento, i posti belli sono talmente tanti che chi ne scopre uno ha il dovere di passare l'informazione 😜

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia! Grazie di avermi fatto scoprire questo luogo stupendo della Provenza ��

    RispondiElimina
  6. Mamma mia, che bel posto, mi ispira un sacco! Che bellissimo colore!

    RispondiElimina
  7. E se ti dicessi che non le mie fotografie non gli rendono giustizia?

    RispondiElimina

andiamo a... scoprire Il Trabucco

Cosa sono e dove sono i trabucchi. Siccome oggi piove e non ho voglia di stare qui immersa nel grigiore di questa giornata, ho deci...

post più popolari