Big bench n 125. Domani andiamo a ... sederci sulla prima panchina gigante valdostana


Ci siamo piacevolmente imbattuti in un' altra panchina gigante, la prima ad essere installata in Valle d'Aosta, si tratta della Big bench n 125 è la quinta su cui abbiamo avuto l'onore di sederci e adesso vi racconto tutto. 

big bench 125
Big Bench 125 Col Pilaz


Big Bench 125 Col Pilaz 

Il progetto delle panchine giganti, nato in Piemonte e di cui ho parlato qui, si è rapidamente espanso conquistando molte regioni e stati tra cui di recente la Valle d'Aosta. La prima panchina gigante valdostana è la n 125, quella che abbiamo incontrato lungo il percorso fatto in ebike per raggiungere Chamois, il paese senza auto, ma andiamo con ordine. Durante le nostre vacanze estive in montagna abbiamo scelto di fare escursioni in ebike e seguendo l'alta via per Chamois, con partenza da La Magdleine, abbiamo fatto tappa alla panchina rossa valdostana. La Big Bench 125 si trova a Col Pialz quota 1970 m slm, e come regola vuole dalla panchina è possibile ammirare in modo gratuito ed accessibile, un meraviglioso panorama.

 

area picnic alla big bench di col Pilaz
Area picnic a col Pilaz

Ai piedi della Big Bench c'è un'area picnic attrezzata con i tavoli in legno, la fontanella per l'acqua e mentre noi scattavamo le foto per questo articolo stavano installando dei bagni chimici quindi la si può essere la meta per un picnic in quota. Allo stesso tempo, essendo collocata sul sentiero che prosegue per il Lago Charey e il Lago Champlong (percorso fatto da noi per raggiungere Chamois) può essere una simpatica tappa in una camminata più lunga. 
selfie in quota
Selfie a #La.magdleine_vda

Come raggiungere la panchina gigante di La Magdleine 

Il modo migliore per arrivare alla Big Bench n 125 è seguire le indicazioni, una volta arrivati a La Magdleine, per il parcheggio per Chamois che non sarebbe altro che una strada in salita con posti auto segnati in alcuni tratti. Lasciata l'auto, a seconda di dove si trova il posto, si prosegue lungo la strada fino ad incontrare il cartello che indica il sentiero per la panchina, dal cartello ci sono ancora 20 minuti di cammino, questo sentiero però è percorribile esclusivamente a piedi.

sentiero pedonale
Andare a piedi alla panchina gigante

Per arrivarci in bicicletta basterà proseguire sulla strada oltre il segnale di divieto di accesso alle auto che ad un certo punto diventerà un sentiero sterrato, anche qui troverete la segnaletica per la panchina e in due pedalate dall'incrocio l'avrete raggiunta. 

Informazioni pratiche 

Il Big Bench  Community Project prevede che le installazioni siano accessibili a tutti gratuitamente e anche questa come le altre di cui ho avuto modo di parlare è una panchina ufficiale che rispetta le regole. Il parcheggio invece è a pagamento, si trova la colonnina all'inizio della strada, in alternativa è possibile pagare con l'applicazione easypark, costa 5 € per l'intera giornata, ma se scegliete una giornata con scarsa affluenza il consiglio è quello di tentare la sorte salendo lungo i tornanti ad una certo punto i parcheggi sono gratuiti (ci sono le strisce bianche in terra) certo i posti sono limitati e occorre arrivare presto. Se state facendo un escursione in e bike l'auto potete lasciarla tranquillamente in centro paese.

Salendo verso la panchina gigante di Col Pilaz

 

Commenti