domenica 15 ottobre 2017

Sognando IL California




Volkswagen California Ocean
Questa volta non voglio parlare di un luogo da visitare, ma di un esperienza da fare, o meglio di un' esperienza che non avrei mai creduto di fare e invece mi ha stregata...mi spiego meglio.

Sogno di comprare un Volkswagen California Ocean, ovvero un furgone allestito a camper, per capirci quelli con il tetto a soffietto che si alza.
Sono abituata ad andare in campeggio e direi che mi piace anche tanto come modo per vivere le vacanze, ci sono stata noleggiando strutture come case mobili e boungalow, in tenda, in roulotte e in camper, ma ho sempre giudicato impegnativo e poco rilassante vivere le vacanze in un pulmino. 
Per una serie di motivi famigliari lo scorso inverno io e mio marito abbiamo  iniziato a vedere con un occhio diverso questo mezzo fino a decidere di noleggiarne uno per prova.

Una sfida trascorrere una settimana, in quattro, in così  poco spazio, convincendo un adolescente a partire con 5 cambi d'abito, un bambino a lasciare a casa i propri giochi e far loro condividere un letto, da fare e disfare ogni giorno, insomma abbiamo temuto di trascorrere una settimana infernale, ma non ci siamo lasciati scoraggiare.

Abbiano noleggiato il mezzo a Bolzano presso la Top Service di Nalles unico rivenditore che si occupa anche di noleggio di questo tipo di mezzo, o almeno l'unico che siamo riusciti a trovare.  Siamo quindi arrivati li con la nostra auto e nel giro di due ore abbiamo allestito la casa viaggiante. 
Il mezzo ha 4 posti letto e 4 posti viaggio, una piccola zona cucina e delle armadiature studiate con maestria.  
vw California
Il programma prevedeva pranzi e cene in giro per locali, la notte trascorsa sempre in campeggio e l'uso del camper  per dormire, spostarsi e poco altro, di più ci sembrava laborioso e stancante, poco adatto a delle vacanze. 
Ci siamo trovati a consumare solo un pranzo e una cena in giro e la colazione del giorno cui lo abbiamo dovuto restituire, per il resto abbiamo sempre cucinato e mangiato "a bordo", anche il frigorifero che alla partenza ritenevamo microscopico ci ha riservato inaspettate sorprese. . 

Durante questa settimana abbiamo fatto un giro del Trentino scegliendo l'itinerario di volta in volta, siamo scesi in Friuli per fare un paio di giorni di mare per poi risalire verso Bolzano a restituire il mezzo.
Abbiamo dormito con il caldo torrido scoppiato in quei giorni e con il diluvio torrenziale, abbiamo sostato fuori dai campeggi senza soffrire troppo l'assenza di un bagno. 
Anche la convivenza con poco spazio a disposione non è stata terribile quanto ci aspettavamo, ci sono stati momenti di tensione, ma ciascuno di noi ha capito che occorreva il contributo del singolo per stare meglio tutti.
Insomma eravamo scettici, siamo tornati rapiti. 
dolomiti
Rispetto  ad un  camper  tradizionale il confort è  ridotto, ma vivere in semplicità e con pochi oggetti appreso è corroborante. 
Le dimensioni simili a quelle di un automobile  consentono molta libertà, abbiamo potuto posteggiare in luoghi in cui un camper di taglia classica non avrebbe potuto, anche in parceggi sotterranei. 
Consiglio a tutti di provare un esperienza simile, noi intanto sognato di comprarne uno tutto nostro, stiamo aspettando una buona occasione, purtroppo il costo è abbastanza elevato e anche l'usato si svaluta poco, ottimo per chi deve vendere un po' meno per chi per chi deve acquistare ... intanto sognamo,  quello è  gratis.



3 commenti:

  1. La vita in van è proprio uno dei miei sogni! Spero di poterne comprare uno tra qualche anno e girare l'Europa!

    RispondiElimina
  2. Noi AMIAMO LA VITA IN VAN! Abbiamongitato lamCaliformianper due mesi e ci siamo perditamente innamorati di questo mezzo! Sognamo anche noi di comprarlo ma per ora è assai difficile! Però mai dire mai!

    RispondiElimina

Andiamo a ... ammirare la natura in Burcina

sentiero in Burcina Il Parco Burcina Per godere fino all'ultimo gli incantevoli colori d'autunno abbiamo scelto il parco   Bu...

post più popolari